San Marco al Pozzo

È una delle molte chiesette romaniche della Valpolicella nascoste fra i campi e le corti: venendo da Verona e da San Floriano se ne vede il campaniletto a punta guardando sulla sinistra all’ingresso del paese, poco prima del cartello stradale di Valgatara e ci si arriva in poco più di 100 metri in contrada Pozzo. In mezzo a un prato, occupato fino a 200 anni fa dal cimitero, si innalza con la stessa struttura di sette secoli fa, la semplice facciata a capanna, il campaniletto. Da notare sul fianco sud una bella Crocifissione ad affresco e in un angolo del muro sud una lapide romana con l’iscrizione IOVI OM. L’interno ad un’unica navata con tetto a capriate è stato decorato a più riprese nel corso dei secoli: gli affreschi sono più o meno della fine del ‘300, inizio del ‘400; la cappella del lato nord è stata aperta verso la fine del ‘500, mentre la bella pala firmata dal fiammingo Michel Meeves è di una cinquantina d’anni più tarda. La chiesa è stata interamente restaurata recentemente dalla Amministrazione Comunale di Marano.

SAN MARCO La chiesetta          SAN MARCO interno       –    Pozzo


 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *